Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Nel casolare "spuntano" 5 kg di droga, una pistola e munizioni a non finire: nei guai 37enne

Cinque kg di marijuana, una pistola e munizioni, accanto ad un trattore oggetto di furto e targhe di autoveicoli. E', in breve, quanto recuperato dai carabinieri nella zona dell'Alto Tavoliere, dove continuano pressanti i controlli dei militari della Compagnia Carabinieri di San Severo, finalizzati alla prevenzione dei reati.

In modo particolare, le attività dei carabinieri si sono concentrate su Serracapriola e Torremaggiore. E proprio in questi comuni, con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, all'esito di mirati servizi di osservazione e pedinamento, i militari hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti e di una pistola illegalmente detenuta il 37enne Antonio Cistone, censurato di Torremaggiore. 

I carabinieri, infatti, nel corso di una prolungata perquisizione, che si è estesa dall'abitazione dell'interessato, dove erano stati trovati due grammi di cocaina, all'azienda agricola di famiglia, in località Laccio di Volpe di Serracapriola, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro cinque chilogrammi di marijuana e una bilancia elettronica, una pistola calibro 7,65 Beretta, completa di caricatore con otto cartucce, risultata rubata nel dicembre del 1986 e e 524 cartucce per fucile calibro 12 e 30.

Ancora, i militari hanno recuperato un trattore agricolo Landini, poi restituito al proprietario che ne aveva denunciato il furto presso la Stazione Carabinieri di San Severo l’11 febbraio 2004 e 5 coppie di targhe la cui esatta provenienza è in corso di accertamento. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Foggia, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, alla quale altre tre persone, che erano nella disponibilità di tutto il materiale sequestrato, ad eccezione dello stupefacente, sono state denunciate.

Video popolari

VIDEO | Nel casolare "spuntano" 5 kg di droga, una pistola e munizioni a non finire: nei guai 37enne

FoggiaToday è in caricamento