rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pochi e vetusti mezzi, ma i vigili del fuoco foggiani ci sono sempre: 23 interventi al giorno

“Per il prossimo anno conto di entrare nella nuova sede, e dare più efficienza con attrezzature e mezzi”. Parola dell’ingegnere Serafino Vassalli, dallo scorso ottobre alla guida del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Foggia, a margine della cerimonia per la ricorrenza di Santa Barbara, patrona del corpo.

“La Caserma è finita all’interno, dal punto di vista strutturale e delle rifiniture. Stiamo attendendo la finitura dei piazzali e i collegamenti con i servizi esterni”, continua l’ingegnere, che in queste settimane ha avuto modo di ‘tastare il polso’ della realtà foggiana e prendere atto di quelle che sono le principali criticità. “C’è grande carenza di mezzi, soprattutto perché - a causa della vetustà - molti sono stati messi fuori servizio e siamo in attesa del reintegro. Finora abbiamo sopperito utilizzando quello che abbiamo, anche con l’aiuto di mezzi che vengono da altre regioni pur di mantenere efficiente il servizio tecnico sul territorio”. Un servizio che, al netto delle difficoltà, registra alti standard operativi. Durante la tradizionale cerimonia, infatti, il Comandante ha espresso apprezzamento per il lavoro, le capacità professionali e le doti umane di tutto il personale del Comando.

I numeri sono chiari: nell’anno in corso gli uomini del 115 hanno fatto fronte a 8610 interventi importanti (una media di circa 23 al giorno), oltre agli interventi ordinari. In particolar modo, sono stati domati e messi in sicurezza oltre 4000 incendi (di cui 1000 boschivi) e si è intervenuti i 222 casi di incidenti stradali e 12 per straripamenti e inondazioni. Sono stati effettuati 310 soccorsi a persona e sono stati registrati 27 interventi per crolli parziali di edifici. La mattinata, aperta con la deposizione di una corona di alloro al Monumento dei Caduti in Servizio e con la celebrazione religiosa officiata da don Daniele D’Ecclesia, vicario episcopale, si è conclusa con una esposizione dei mezzi dei Vigili del Fuoco e l’allestimento di “Pompieropoli”, un percorso per far conoscere ai più piccoli il lavoro dei vigili del fuoco | IL VIDEO

Sullo stesso argomento

Video popolari

Pochi e vetusti mezzi, ma i vigili del fuoco foggiani ci sono sempre: 23 interventi al giorno

FoggiaToday è in caricamento