rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023

VIDEO | C'è una Foggia che non si arrende, contro la mafia parte il coro: "Chi non salta criminale è"

Non erano in tanti, è vero. Ma erano tutti fortemente determinati nel voler cambiare lo stato delle cose a Foggia, vessata da una criminalità arrogante e pericolosa.

Dopo le bombe, intimidazioni e prevaricazioni criminali degli ultimi mesi, l'associazione 'Giovanni Panunzio' ha chiamato a raccolta i foggiani in una manifestazione senza insegne né loghi politici. A sfilare nel centro di Foggia, insieme a tanti ragazzi, c'era Giovanna Belluna (nuora dell'imprenditore Giovanni Panunzio, che fu assassinato per essersi ribellato al racket) e il prete antimafia don Aniello Manganiello (associazione 'Ultimo'). "Il problema della criminatà è la sottocultura e la atavica mancanza di lavoro. E' importante che i ragazzi comprendano l'importanza dello studio", stigmatizza, don Aniello. In testa al corteo, anche Grazia Placentino, la titolare del negozio di estetica che ha ricevuto due atti dinamitardi in 100 giorni: "Bisogna avere il coraggio di rialzarsi e continuare a lavorare. Ce la faremo". IL VIDEO

Video popolari

VIDEO | C'è una Foggia che non si arrende, contro la mafia parte il coro: "Chi non salta criminale è"

FoggiaToday è in caricamento