Il Celone esonda per la quarta volta in due mesi: il video-appello di Campanaro

Il maltempo si abbatte sui Monti Dauni. La pioggia scende incessante da ore e, a Castelluccio Valmaggiore, il sindaco Giuseppe Campanaro denuncia i disagi provocati alla viabilità. Bloccata la SP 125, che questa mattina appare come una “fiumara”. E’ la strada che collega Castelluccio Valmaggiore, Faeto e Celle al resto della Provincia, “ed è impossibile praticarla. La cosa più grave – denuncia il sindaco Campanaro - è che negli ultimi due mesi questa è la quarta volta che il torrente Celone esonda”, provocando danni alla viabilità, causando problemi strutturali alle aziende della zona e mettendo in ginocchio l’agricoltura. “Ci auguriamo – conclude il sindaco - che la Regione prenda in seria considerazione i progetto presentato per mettere in sicurezza il territorio e per sistemare l’argine del torrente Celone. La situazione sta diventando insostenibile e mette a rischio la pubblica incolumità”.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento