Neve e ghiaccio: messa in moto la macchina dei soccorsi, vichesi tirano un sospiro di sollievo

Dopo la denuncia di ieri attraverso le pagine di FoggiaToday, a Vico del Gargano funziona la macchina dei soccorsi e i vigili del fuoco sono di nuovo al lavoro. Decine le richieste di intervento

La neve a Vico del Gargano

E’ in netto miglioramento l’emergenza neve verificatasi in questi giorni sul Gargano, più precisamente a Vico, come denunciato ieri da Confsal VVF attraverso FoggiaToday: oltre 60 cm di neve e ghiaccio che hanno letteralmente paralizzato la viabilità del paese, bloccando anche la caserma dei vigili del fuoco, competenti per l’intero Promontorio.

Successivamente alla denuncia, si è messa in moto la macchina dei soccorsi avviata da Comune, protezione civile e vigili del fuoco; questi ultimi hanno provveduto alle operazioni di intervento per alberi pericolanti, soccorso a persone ed automobilisti in panne, ripristino di accessi alle abitazioni ottemperando ad oltre 60 richieste di intervento.

A Vico del Gargano, da ieri è operativa una colonna mobile con 9 unità del 115 giunta da Bari, un gatto delle nevi inviato dal comando VVF di Chieti (che ha terminato il suo lavoro in mattinata), mezzi e uomini dai comandi di Foggia e Taranto per complessive 20 unità.

Ripristinata dai tecnici Enel anche l’energia elettrica nelle zone colpite da black out. In queste ore,  la neve sta dando tregua al Promontorio facilitando le operazioni di pulizia e sblocco delle strade e agevolando anche il lavoro dei vigili del fuoco di Vico che, dalle 8 di oggi, hanno fatto fronte a 30 richieste di intervento da parte dei cittadini garganici.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento