Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foggia piange ancora, 20 anni dopo il crollo "il dolore è solo più dolce". I parenti: "67 morti di tutta la città"

Lacrime, dolore e commozione in viale Giotto questo pomeriggio al 'Parco della Memoria' di Foggia dove si è tenuto un momento di preghiera e benedizione e la deposizione della corona d’alloro da parte dell’Amministrazione comunale per le 67 vittime del crollo di viale Giotto avvenuto l'11 novembre 1999.

 

Queste le parole di Mimmo Caldarulo, parente di una delle 67 vittime del crollo di viale Giotto a Foggia. "Da vent'anni ad oggi non è cambiato niente, c'è solo un dolore più dolce perchè è condiviso con i cittadini, c'è tanta amarezza, una sete di giustizia mai ripagata, per i nostri cari morti senza motivo

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento