menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Federico Spera

Via Federico Spera

Cominciati i lavori in via Spera, Abbattista: “Vittoria del nostro comitato”

Antonello Abbattista: "Al momento si sta provvedendo alla realizzazione dell'area parcheggio compresa tra l'Enaip e il primo lotto di villette a schiera che affacciano su via Federico Spera"

Su sollecitazione dell’amministrazione comunale sono riprese le opere di urbanizzazione a cura dei soggetti esecutori nell’area della 167 comparto Biccari. Gli interventi di pavimentazione stradale e sistemazione di alcune aree abbandonate, in queste ore stanno interessando la zona di via Spera. Gli interventi sono stati determinati dopo che l’assessorato ai Lavori Pubblici ha, in più occasioni, attivato tutti i canali operativi per avviare il completamento delle opere di urbanizzazione.

Ancora una volta il Comitato di quartiere Comparto Biccari vince una battaglia contro il degrado e a favore del miglioramento della qualità della vita dei residenti della zona. Abbiamo combattuto incessantemente per due anni per restituire decoro a via Federico Spera ed oggi constatiamo con piacere l'inizio dei lavori che cambieranno volto ad una delle tre arterie principali della zona 167 a Nord della città”.

E' quanto afferma il coordinatore del Comitato, Antonello Abbattista, in merito ai lavori di rifacimento della strada chiesti a più riprese nei primi due anni di attività del gruppo di residenti del quartiere e che hanno avuto inizio lunedì 26 marzo.

Al momento – spiega Abbattista – si sta provvedendo alla realizzazione dell'area parcheggio compresa tra l'Enaip e il primo lotto di villette a schiera che affacciano su via Spera. Un'opera importante se si considera che sulla strada non esistono aree di sosta per le automobili ad eccezione di un piccolo spazio posto innanzi alla Parrocchia provvisoria di San Filippo Neri. Un problema per i numerosissimi residenti della zona, specialmente se si considerano la prossima apertura della nuova Parrocchia e la creazione di servizi su via Spera. Subito dopo si procederà al rifacimento del manto stradale che andrà anche a correggere i numerosi e decennali difetti della prima realizzazione come, ad esempio, il drenaggio dell'acqua piovana oppure le innumerevoli buche e voragini che ormai costellavano l’asfalto. Inoltre sarà eliminato lo spartitraffico con la conseguente ridistribuzione sui marciapiedi dei lampioni della pubblica illuminazione. Altra opera utile se si considera che via Spera è una strada stretta, lungo la quale insistono numerosissimi insediamenti abitativi e che quindi, in casi di emergenza, costituiva un pericolo sia sotto il profilo della viabilità che sotto il profilo della sicurezza delle persone”.

Abbattista conclude: “E' doveroso ringraziare sia l'assessorato all'Urbanistica, disponibile a comprendere le svariate problematiche che presentava via Spera e a porre in essere le progettualità necessarie per risolverle già in sede di copianificazione urbanistica ad inizio 2011, sia l'assessore ai Lavori pubblici Matteo Agnusdei il quale, nonostante il recente insediamento, si è concretamente adoperato per sollecitare il consorzio di imprese affidatarie delle opere affinché si realizzassero i lavori annunciati da mesi”.

Soddisfazione espressa anche dal vicepresidente della Circoscrizione Sud Camporeale-San Lorenzo, Nicola Russo: “La soluzione della problematica via Spera è un esempio di concertazione positiva tra cittadini e Amministrazione comunale. Come rappresentante della circoscrizione è mio dovere evidenziare la massima disponibilità all'ascolto dell'assessore ai Lavori pubblici. Un esempio di amministratore non certo rinchiuso nelle sue stanze ma aperto e attento alle istanze dei cittadini e con il quale auspichiamo di poter proseguire sulla strada di un proficuo confronto reciproco per risolvere le tantissime problematiche che ancora affliggono la città di Foggia e in special modo le periferie. Per ristabilire il principio per cui i diritti dei cittadini devono essere rispettati”.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Attualità

Gestione dell'emergenza: la Puglia è ultima nella classifica di gradimento. Sui vaccini Emiliano "solleva Lopalco" e si affida a Lerario

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento