Paolino Gaito, intitolazione via al ragazzo rapito e ucciso nel 1980

Nel 1980, a soli 14 anni, fu rapito e tenuto in prigionia per sette mesi. Ucciso dai suoi carcerieri, fu seppellito in una fossa nei dintorni di Mattinata

Giovedì 1 dicembre, invece, alle ore 10.30, sarà intitolata una via a Paolino Gaito, ubicata nella nuova zona residenziale nei pressi di via Almirante. Alle cerimonie parteciperà il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli.

Paolino Gaito, inconsapevole protagonista di una delle più tristi pagine di cronaca nera della città, nel 1980, a soli 14 anni, fu rapito e tenuto in prigionia per sette mesi. Ucciso dai suoi carcerieri, fu seppellito in una fossa nei dintorni di Mattinata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento