Via Arpi, Capitanata Mia: “Una zona abbandonata, i foggiani scappano”

Il presidente Antonio Bianco chiede al sindaco l'istituzione della Consulta della Legalità. Occhi puntati anche su Piazza Mercato: "Una struttura costata milioni di euro che sta andando alla rovina"

Via Arpi

Degrado nel centro storico di Foggia. A suonare l’allarme è l’associazione “Capitanata mia” del giovane presidente Antonio Bianco.  “E’ vergognoso che il cuore della città stia diventando una zona abbandonata da tutti”.

Tesi che secondo Bianco sarebbe confermata  dalla presenza dei vari affittasi  e vendesi. “I commercianti e i cittadini scappano dalla delinquenza di ragazzini che sfrecciano con motorini, dagli scippi e dalle continue rapine. I foggiani non possono vivere con la paura di guardarsi continuamente le spalle per evitare qualcosa” ribadisce il presidente di “Capitanata mia”.

Motivo, questo, che spinge il presidente a richiedere nuovamente al sindaco l’istituzione della Consulta della Legalità .

Occhi puntati anche su Piazza Mercato. “L’assessore Marasco faccia chiarezza perché la struttura costata milioni di euro sta andando letteralmente alla rovina, mentre potrebbe essere una porta della cultura e di turismo per la città”.

Preservarle la storia e l’importanza di via Arpi resta comunque l’obiettivo dell’associazione. “Stiamo organizzando, insieme al Comitato di Via Arpi, delle manifestazioni per rivalutare il centro per tutta l’estate 2012” conclude Bianco

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento