Orta Nova: in frantumi i vetri dell’auto del comandante dei Vigili Urbani

L'atto intimidatorio ai danni di Umberto Santoro è avvenuto all'esterno del cimitero comunale. Paolo Borea: "Qualcuno si sarà sentito toccato dai provvedimenti adottati"

Vetri di un'auto in frantumi

Grave atto intimidatorio al comandante della Polizia Municipale di Orta Nova. Domenica mattina, infatti, nei pressi del cimitero comunale, ignoti hanno danneggiato l’auto di Umberto Santoro spaccando tutti i vetri.

A nome dell’amministrazione comunale, il sindaco Iaia Calvio ha espresso solidarietà al comandante e al corpo dei Vigili Urbani, mentre l’assessore allo Sviluppo, Paolo Borea, teme che l’accaduto possa essere legato a una reazione sconsiderata di qualcuno che probabilmente si sia sentito toccato nei propri interessi personali poco leciti: “Proprio in questo periodo abbiamo intensificato tutte le attività a presidio della legalità e del rispetto delle norme che tutelano il principio della concorrenza e il diritto dei consumatori alla sicurezza alimentare. E’ probabile che qualcuno non abbia gradito questo attivismo e ancor meno i provvedimenti che sono stati adottati”.

Quanto accaduto domenica è grave e sono certa che forze dell’ordine e magistratura non sottovaluteranno l’episodio – aggiunge la sindaco – Mi auguro che le indagini tempestivamente attivate abbiano un rapido e positivo esito, così da rafforzare nei cittadini la fiducia nelle istituzioni e il sostegno alla battaglia per l’affermazione della legalità quotidianamente affrontata dall’Amministrazione comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento