menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pericolo vento

Pericolo vento

Maltempo, in provincia di Foggia raffiche di vento fino a 35 nodi

La situazione più critica è tra San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico. Il gruppo di Protezione Civile SOS SM 27 raccomanda di prestare massima attenzione ai pericoli derivanti dal forte vento

Oltre alla grandine e a isolati fenomeni di precipitazione nevosa che dalle prime ore di oggi stanno interessando il tratto autostradale che collega Pescara a Foggia, in provincia e in particolar modo tra San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis e Rignano Garganico, non diminuisce il forte e freddo vento che da qualche ora spira da quadranti settentrionali su tutta la nostra penisola. Intanto a sprazzi grandina e nevica in alcune zone del Gargano.

Dopo una mattinata alquanto variabile, con pioggia mista a neve a quota 500 m e che successivamente ha lasciato spazio a schiarite senza attenuazioni di vento, i valori dalle stazioni meteo territoriali registrano addirittura raffiche fino a 35 nodi cioè pari a 65-70 km/h toccando quasi la fase di burrasca moderata.

Come comunicatoci da Stefano Totta, ufficio stampa della Protezione Civile S.O.S. S.M.27, a San Marco in Lamis la situazione al momento segnala la presenza di alcuni rami spezzati in aree verdi del centro abitato. Si rammenta inoltre che gli alberi delle aiuole con le chiome esposte su Via Michelina Gravina durante la scorsa nevicata del 20 dicembre, hanno perso alcuni grossi rami. Si prega pertanto evitare il passaggio pedonale o la sosta con veicolo nella zona sottostante le chiome. caduta rami-2

Agli abitanti delle città interessate dalle forti raffiche di vento, si raccomanda di prestare la massima attenzione ai potenziali pericoli derivanti dalla caduta di comignoli, cornicioni, tegole, alberi, pali e luminarie, impalcature e tutto ciò che è sospeso sopra la nostra testa.

Alcune aree della Capitanata sono al momento senza energia elettrica. I tecnici dell'Enel stanno riparando i danni. Si segnalano disagi anche nell'Alto Tavoliere, tra Apricena e San Paolo di Civitate. Sono decine le chiamate che dalle prime ore della giornata stanno arrivando al centralino del comando provinciale di Foggia dei Vigili del fuoco per cadute di tegole e intonaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento