rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Al corteo anche Arcangela, vedova e cognata dei fratelli Luciani: "Vogliamo la verità, sapere cosa è successo"

Davanti al fiume umano di gente che ha attraversato le vie di Foggia contro la violenza criminale della mafia, c'erano anche Arcangela e Marianna, vedove dei fratelli Luigi e Aurelio Luciani

"Basta alla mafia". Così Arcangela, vedova e cognata di Luigi e Aurelio Luciani: "Non dobbiamo più avere paura e lo Stato oggi deve essere parte integrante di questo territorio, uniti possiamo fare tanto".

E ancora, ha aggiunto Arcangela: "La verità è sapere cosa è successo a mio mio cognato e a mio marito, e a tutte le vittime innocenti. Giustizia non è solo quella dei tribunali ma quella tra la gente".

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento