Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al corteo anche Arcangela, vedova e cognata dei fratelli Luciani: "Vogliamo la verità, sapere cosa è successo"

Davanti al fiume umano di gente che ha attraversato le vie di Foggia contro la violenza criminale della mafia, c'erano anche Arcangela e Marianna, vedove dei fratelli Luigi e Aurelio Luciani

 

"Basta alla mafia". Così Arcangela, vedova e cognata di Luigi e Aurelio Luciani: "Non dobbiamo più avere paura e lo Stato oggi deve essere parte integrante di questo territorio, uniti possiamo fare tanto".

E ancora, ha aggiunto Arcangela: "La verità è sapere cosa è successo a mio mio cognato e a mio marito, e a tutte le vittime innocenti. Giustizia non è solo quella dei tribunali ma quella tra la gente".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento