rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Via Amicangelo Ricci

Choc in via Ricci, vandali distruggono parabrezza dell'auto di Don Osvaldo: "Offro 500 euro a chi fornirà prove schiaccianti"

L'episodio che ha coinvolto l'auto del parroco è uno dei tanti registrati in zona Stadio, a Foggia, dove una banda di ragazzini è diventata l'incubo di residenti, passanti e automobilisti

Un grosso masso lanciato sul parabrezza, che va in frantumi. Vittima del danneggiamento è don Osvaldo, sacerdote foggiano e cappellano della questura, che denuncia a FoggiaToday il grave atto vandalico di cui è rimasto vittima. Il fatto è successo nella notte tra il 14 e il 15 febbraio, intorno all?una; l?auto era parcheggiata in via Amicangelo Ricci, in centro cittadino: ?Un balordo mi ha distrutto con grosso sasso il parabrezza dell?auto?, denuncia il sacerdote, che sbotta: ?Offro 500 euro di ricompensa a chi mi fornirà prove schiaccianti su questo ?animale??.

Ma quello che ha visto coinvolto il parroco non è, purtroppo, un caso isolato. Numerosi episodi, infatti, sono stati registrati in zona stadio, sempre a Foggia, ovvero a poca distanza dal luogo dell?ultimo misfatto. Una banda di ragazzini, come denunciato da alcuni residenti della zona, è diventata l?incubo di passanti e automobilisti (i dettagli qui).

Precedentemente, in viale Ofanto, nei pressi dello stadio Zaccheria, un'auto con a bordo marito e moglie è stata colpita da alcune pietre, molto grandi, lanciate da ignoti appostati nelle vicinanze. L'atto vandalico, folle, ha provocato la rottura del tettuccio dell'auto. In frantumi, i pezzi sono caduti sui coniugi. Entrambi sotto choc, il conducente ha arrestato la marcia e ha allertato il 113. Su questo episodio sono in corso le indagini della polizia.

Si tratta di episodi che andrebbero avanti da molto tempo (continua a leggere).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc in via Ricci, vandali distruggono parabrezza dell'auto di Don Osvaldo: "Offro 500 euro a chi fornirà prove schiaccianti"

FoggiaToday è in caricamento