menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La devastazione

La devastazione

Vergognoso a Mattinata: devastata palestra, distrutti arredi e attrezzi rubati. "Così ci hanno stroncato le gambe"

Distrutti arredi e rubati attrezzi e palloni. "Stroncato le gambe a un progetto sportivo che in questi 5 anni è cresciuto tantissimo, assieme alla gioia e all’entusiasmo dei suoi giovani atleti"

Raid vandalico nella palestra, amara sorpresa per atleti e dirigenti dell'Asd Volley Mattinata. L'immagine che si è presetata ai loro occhi è quella della devastazione gratuita: "Carrelli, finestre, banchi e sedie distrutti", scrivono sconfortati.

"Tappetini e pavimento della palestra bruciati, furto di palloni e materiale tecnico con il nostro logo, da parte di individui vigliacchi che non possono fare altro che nascondersi. Quello che tali immagini testimoniano è un gesto vile che manifesta il totale fallimento di un'intera generazione. Inutile cercare una motivazione plausibile a questo scempio, eppure non possiamo esimerci dal manifestare tutto il nostro sdegno e la nostra profonda amarezza", continuano.

"A causa di ciò, la palestra delle scuole medie (un luogo pubblico gestito da una associazione sportiva locale, che vive all’insegna dei sani valori dello sport), non potrà più assurgere alla sua destinazione in quanto necessita di opere di riqualificazione e di riallestimento dei materiali".

"Questi atti vandalici hanno di fatto stroncato le gambe a un progetto sportivo che in questi 5 anni è cresciuto tantissimo, assieme alla gioia e all’entusiasmo dei suoi giovani atleti e che vedeva quest’anno le ragazze del campionato open femminile prime in classifica e prossime alle finali nazionali AICS. Impossibile insegnare la disciplina e il rispetto delle regole a chi evidentemente non ha neanche rispetto per se stesso: vergogna!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento