Là dove c'era una giostrina ora c'è...un buco: record di inciviltà a Cerignola, il gioco non dura neanche 24 ore

E' accaduto al parco Baden Powell. L'assessore Mininni: "Si tratta di un atto indecoroso ma soprattutto orribile nei confronti dei nostri bambini che aspettavano solo di poter giocare"

Ma quanta idiozia e disinteresse nei confronti del bene pubblico (e dei bambini, in questo caso, che ne dovrebbero usufruire) può esserci dietro il gesto compiuto questa notte a Cerignola? Parco Baden Powell, zona San Samuele.

La giostrina che vedete in foto non ha avuto neanche 24 ore di vita: ieri installata, stanotte divelta.

“Mi spiace inaugurare la domenica mattina con questo spiacevole atto che danneggia la comunità” scrive sulla  pagina Facebook l’assessore all’Ambiente Annamaria Mininni. Gioco nuovo posizionato ieri 2 marzo, lo scenario che si è presentato questa mattina è un buco. Si tratta di un atto indecoroso ma soprattutto orribile nei confronti dei nostri bambini che aspettavano solo di poter giocare serenamente su un’attrezzatura nuova e sicura. Continueremo a lottare contro queste vili azioni che ledono l’immagine di una città che cresce e cerca di essere vicina ai bisogni dei nostri piccoli cerignolani”.

“Non sono gli unici giochi che stiamo installando – fa sapere a Foggiatoday Mininni-, stiamo provvedendo ad abbellire e a rendere le aree fruibili per i più piccoli in diverse zone della città”. “Risorse di compensazione” ci dice, a beneficio dei bambini. Certo, c’è molta amarezza. “La videosorveglianza privata potrebbe darci una mano ad individuare i vandali in questione. Però andiamo avanti. Non sarà questo atto a fermarci”.

Ore 13.00 -  "A seguito di verifiche approfondite apprendiamo che la giostrina è stata vandalizzata e divelta da ignoti, che tuttavia non l'hanno rubata. E' stata la Polizia locale a rimuoverla, anche per evitare danni a persone" precisa a Foggiatoday l'assessore Mininni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento