menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine dall'Ansa

Immagine dall'Ansa

Vaccini per gli alunni delle scuole dell’infanzia di Foggia: genitori chiamati a presentare gli adempimenti

I genitori degli alunni devono presentare entro il 12 settembre prossimo la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, l'esonero, omissione o differimento

La dirigente del Servizio Scolastico Amministrativo - Scuole dell'Infanzia, dott.ssa Gloria Fazia, ha emesso una nota relativa ai primi adempimenti necessari all’applicazione del Decreto-Legge 7 giugno 2017 n. 73 recante ‘Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale’, così come specificati dalla relativa circolare del Ministero della Salute

Attraverso la nota, si invitano i genitori degli alunni iscritti nelle scuole comunali dell’infanzia per l’anno scolastico 2017/2018 a presentare, all’Ufficio Iscrizioni della Direzione delle Scuole comunali dell’Infanzia in via Ugo La Malfa 8/A, entro il 12 settembre prossimo, i seguenti documenti.

Idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste dal decreto-legge in base all’età: copia del libretto delle vaccinazioni vidimato dal competente servizio della ASL oppure attestazione avente data certa rilasciata dal competente servizio della ASL riportante l’elenco delle vaccinazioni effettuate;

L’esonero, l’omissione o il differimento delle vaccinazioni obbligatorie (cfr. il paragrafo 3. “Immunizzazione a seguito di malattia naturale. Omissione  e differimento” della Circolare); la formale richiesta di vaccinazione presentata all’Azienda Sanitaria Locale territorialmente competente, recante attestazione (con data certa) di avvenuta ricezione da parte del competente servizio della ASL.

Pertanto, per i nati dal 2012 al 2016 esiste l’obbligo di assolvere agli adempimenti documentali relativi ai vaccini anti-epatite B, anti-tetano, anti-poliomelite, anti- difterite, anti-pertosse, anti- Haemophilus  influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-meningococco C.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento