Cronaca

Ospedali Riuniti, paziente 59enne si lancia dal quarto piano e muore

Credeva di avere un tumore ma gli era stata diagnosticata una semplice infezione. Il ferroviere lascia una moglie e due figli. Proseguono le indagini dei Cc per fare chiarezza sull'increscioso episodio

Tragedia presso gli Ospedali Riuniti. Un ferroviere sposato con due figli di 59 anni si è lanciato nel vuoto dal quarto piano del nosocomio foggiano. Era ricoverato nel reparto di medicina per accertamenti. L’uomo avrebbe deciso di farla finita perché era convinto di avere un tumore, nonostante gli fosse stato diagnosticata una semplice infezione.

I carabinieri del comando provinciale vogliono far luce sull’episodio per cercare di capire se ci siano delle responsabilità da parte degli operatori della struttura ospedaliera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedali Riuniti, paziente 59enne si lancia dal quarto piano e muore

FoggiaToday è in caricamento