Cronaca

Uomo colpito da un malore in strada, salvato dal defibrillatore e dalla prontezza del 118: "Così è stata salvata una vita"

E' successo ieri a Troia. Il sindaco Cavalieri: "Utilizzato uno dei defibrillatori della rete attiva sul territorio comunale. "Ma provvidenziale è stata l’allarme lanciato al 118"

Immagine di repertorio

Uomo colpito da un malore in strada, salvato dal defibrillatore e dalla prontezza del 118. E' accaduto nella giornata di ieri, a Troia, sui monti dauni.

"La prontezza delle persone presenti sul posto e l’immediato intervento del 118 hanno salvato la vita ad un nostro concittadino", spiega il sindaco Leonardo Cavalieri. "Ieri, un uomo colpito da malore è stato immediatamente soccorso da persone presenti che hanno utilizzato uno dei defibrillatori della rete attiva sul territorio comunale".

"Ma provvidenziale è stata l’allarme lanciato al 118. L’ambulanza d’istanza a Troia è riuscita, in pochi minuti, ad arrivare sul posto e mettere in sicurezza il paziente. La presenza di un presidio del 118 sul territorio comunale è garanzia di intervento immediato, ma non scontato. Si, perché l’ambulanza presente in città è frutto di una vera e propria battaglia, anche politica. Ma chi la dura la vince! Ed io sono ben lieto, oggi, di sapere che grazie a quel mezzo è stata salvata una vita", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo colpito da un malore in strada, salvato dal defibrillatore e dalla prontezza del 118: "Così è stata salvata una vita"

FoggiaToday è in caricamento