Era stato narcotizzato il belga soccorso dagli agenti della Polfer

L'uomo, accompagnato dalla ragazza albanese con la quale conviveva da tempo e dal fratello di lei, è stato drogato e derubato di 2500 euro e di un pc portatile. I due sono stati denunciati alla Magistratura italiana

Il 13 giugno scorso agenti della Polfer in servizio allo scalo foggiano avevano notato fuoriuscire della schiuma bianca dalla bocca di un cittadino chiuso in un’auto regolarmente parcheggiata all’uscita della stazione di Foggia.

Nel tentativo di aprire l’autovettura, un agente, prima che arrivassero i soccorsi, è stato costretto persino a rompere il vetro del finestrino. In un primo momento sembrava che l’uomo, un cittadino belga di 69 anni, fosse stato colto da malore. Dopo essersi insospettiti, i medici hanno effettuato esami di laboratorio, i cui risultati hanno di fatto confermato la tesi degli operatori sanitari degli Ospedali Riuniti e costretto di conseguenza la Polizia Ferroviaria, in collaborazione con la Sezione Criminalità Straniera della Squadra Mobile del capoluogo dauno, ad avviare delle serrate indagini per svelare il fitto mistero.

Il malcapitato si era recato in Albania ospite della famiglia della ragazza 27enne con la quale conviveva da diverso tempo. Sbarcato a Bari in sua compagnia e del fratello di lei, i due albanesi avevano chiesto di fermarsi a Foggia con la scusa di dover incontrare dei parenti. Giunti in Piazzale Vittorio Veneto, i due lo hanno drogato, lasciato in auto e sottratto 2500 euro e un pc portatile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante la coppia abbia cercato di confondere l’anziano fornendogli nomi falsi e avendo cura di portar via anche le carte d’imbarco con i loro nomi, grazie alla collaborazione della Polizia di frontiera e dell’Interpool, i due sono stati individuati e denunciati alla Magistratura italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento