Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Guglielmo e Pellegrino / Via Arpi

Università, furto di reperti archeologici: lo sdegno di Gianni Mongelli

Ladri svaligiano il laboratorio di archeologia di via Arpi. Volpe: "Vera forma di barbarie". Il sindaco: I ladri di storia provocano danni ben superiori al compenso ricevuto per violare il patrimonio culturale"

Il sindaco di Foggia e l’amministrazione comunale hanno espresso profondo sdegno per il furto avvenuto l’altro giorno in via Arpi nel laboratorio di Archeologia dell’Università degli Studi del capoluogo dauno. Oltre alle statue in marmo raffiguranti Afrodite ed Eracle, a un capitello in calcare del V secolo, a un’anfora e a una colonnina di marmo, i ladri hanno rubato un modernissimo generatore di elettricità e altre apparecchiature. Sono in corso accertamenti per verificare ulteriori danni e per quantificare con esattezza il materiale storico-culturale portato via.

Alle dichiarazioni del rettore Giuliano Volpe - "Si tratta di un ulteriore grave e preoccupante segnale dell'ormai insostenibile situazione di insicurezza e, purtroppo, anche di degrado sociale, economico e morale in cui versa la nostra città, in particolare il centro storico: si continuano a colpire le scuole e le università, privando i docenti e gli studenti di strumenti di lavoro e di dati importanti. È una vera forma di barbarie alla quale è necessario porre rimedio" - nel pomeriggio di ieri si sono aggiunte anche quella di Gianni Mongelli: “I ladri di storia provocano danni ben superiori al compenso ricevuto per violare il patrimonio culturale di una comunità molto più ampia di quella foggiana”.

La bellezza dei ‘pezzi’ rinvenuti dal rettore Giuliano Volpe - archeologo di fama internazionale - e dai suoi ragazzi, ha attratto l’attenzione di gente che forse neanche comprende appieno il valore di ciò che hanno rubato. E’ ora presumibile che anche questi reperti vadano purtroppo ad alimentare il ricco mercato clandestino – ha concluso il primo cittadino – e mi auguro che siano presto rintracciati gi autori del furto per scongiurare una perdita che danneggia la comunità accademica e la città di Foggia

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, furto di reperti archeologici: lo sdegno di Gianni Mongelli

FoggiaToday è in caricamento