Precipita ultraleggero, a bordo marito e moglie: pilota originario del Foggiano evita strage ed esce miracolosamente illeso

L'incidente è avvenuto a Orsogna il 21 settembre 2019. A bordo marito e moglie australiani, lui originario di Lucera

L'ultraleggero precipitato

E' un italoaustraliano originario di Lucera l'uomo miracolosamente illeso precipitato con il suo ultraleggero il 21 settembre scorso in prossimità di un bosco vicino Orsogna in provincia di Chieti. 

Da quanto appreso dal pilota, una improvvisa avaria del motore lo avrebbe costretto a un atterraggio di emergenza in una radura, la corsa incontrollata del velivolo si è poi conclusa in un bosco. Sembra anche che l’uomo si sia trovato a dover evitare il centro abitato del paese.

E' rimasto miracolosamente illeso, mentre la moglie - che è stata trasportata all'ospedale di Pescara - ha riportarto diversi traumi agli arti inferiori.

Sul luogo dell’incidente si è recato l’elicottero del 118, con l’equipe medico-sanitaria di bordo che il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico. Sul posto anche acrabinieri e vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento