San Severo, Loffredo: “Nominato consigliere come ufficio stampa: intollerabile”

Il vicepresidente di Assostampa Puglia, Michele Loffredo, contesta la decisione di Savino di affidare la responsabilità dell'informazione e comunicazione dell'ente a un "non giornalista"

MICHELE LOFFREDO - "Il Sindaco del Comune di San Severo, dr. Savino, ha - con proprio decreto - nominato un consigliere comunale responsabile del coordinamento dell’attività di informazione e comunicazione dell’Ente. Tanto a seguito del pensionamento del collega Desio Cristalli.

E’ assolutamente intollerabile l’arroganza e l’ignoranza che la classe politica continua a dimostrare in materia, perchè in spregio alle prescrizioni della L. 150/2000, voluta dal legislatore innanzitutto per garantire “a tutela dei cittadini, la netta separazione dell’attività di governo dalla divulgazione delle notizie relative all’azione amministrativa”.

Inoltre, sempre per espressa prescrizione della medesima normativa, l’incarico all’interno degli Uffici stampa, deve essere affidato unicamente a giornalisti.

In questo caso l’ingerenza nel diritto dei cittadini ad essere correttamente informati si somma  alla perdita di un altro posto di lavoro, di fatto scippato da un ceto politico rapace e incontinente.

Egualmente allarmante e delirante è il provvedimento adottato dal Sindaco di Lucera, dr. Dotoli, a mezzo del quale invita “sia gli Amministratori che i Dirigenti a convenire in giudizio coloro i quali, nel corso del tempo, abbiano posto in essere azioni tese al dileggio e discredito dei rappresentanti dell’Ente”, assicurando contestualmente che avvocati convenzionati esprimeranno un parere legale sulla sussistenza dell’ipotesi diffamatoria (Pagati da chi? Così come resta da chiedersi –e da chiedere alla Corte dei Conti - chi paga per conto di amministratori e dirigenti del Comune di Lucera in caso di soccombenza?).  

Una vera intimidazione preventiva per scoraggiare la puntuale verifica critica da parte di chi, per dovere professionale, deve fare le pulci a quanti governano la cosa pubblica."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento