Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Derubati di tutti i loro averi a Torre Mileto. Una coppia di San Nicandro li ospita a casa per non lasciarli soli

5 giorni fa furono derubati, mentre facevano delle foto turistiche, i due turisti della Repubblica Ceca, di tutti i loro averi e dei documenti. Disperati, però, hanno trovato chi li ospita e gli dà una mano finché tutto si sarà sistemato

 

Loro sono Zdeneck e Camila, 40 anni lui, 24 lei ed erano in vacanza sul Gargano da due giorni per la luna di miele, anche se sposati a giugno 2019. La sera del 7 agosto si erano fermati alla torre di Torre Mileto con la loro Bmw, per scattare delle foto ricordo. Solo pochi minuti lontani dall'auto e al loro ritorno, l'amara sorpresa: i vetri della loro auto infranti e all'interno la borsa con soldi e documenti era stata rubata. I ladri hanno anche avuto il tempo per bucargli le gomme, evidentemente per evitare di essere inseguiti. Da quel momento per loro inizia un'odissea. Senza soldi, senza documenti e senza saper parlare una sola parola di italiano. 

Per loro fortuna, quella stessa sera vengono notati da Francesco e Grazia, una coppia di San Nicandro che, a fatica, riescono a capire cosa fosse accaduto ai due turisti e, senza pensarci su, decidono di portarli a casa loro per ospitarli. Francesco, operaio in una ditta di distribuzione del gas e Francesca, casalinga, raccontano a FoggiaToday la storia di quel giorno e lanciano un appello importantissimo: "Riportateci almeno i documenti in modo che Zdeneck e Camila possano tornare a casa". La coppia di turisti è ancora ospite dei coniugi di San Nicandro, autorevoli rappresentanti della parte nobile del Gargano, terra abitata da gente estremamente generosa, malgrado una piccola minoranza tenti di macchiare il suo nome e quella di tutta la Capitanata.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento