Si tuffa nel fiume, ma urta contro dei sassi e si ferisce: 22enne finisce al pronto soccorso

Finisce male la gita in appennino per un giovane foggiano. È accaduto nella provincia di Forlì-Cesena, dove il ragazzo era con alcuni amici nel fiume Montone. Per recuperare il ferito si è reso necessario l'intervento del Soccorso alpino

Avrebbe potuto avere un epilogo ben più grave la gita in appennino di un 22enne foggiano rimasto ferito dopo un tuffo nel fiume Montone, nel forlivese. 

Come riporta Forlitoday, il giovane si trovava nella zona della Brusia con alcuni amici, quando si è tuffato in acqua per fare il bagno. Qualcosa, però, non è andato per il verso giusto: il 22enne, nel tuffarsi, ha urtato contro dei sassi riportando traumi a una spalla e al braccio. 

A quel punto, gli amici hanno chiesto aiuto al 118 che è intervenuto insieme al Soccorso alpino. Fortunatamente, il giovane è stato trasportato al pronto soccorso in condizioni non gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento