Cronaca San Severo

Falsi messi comunali con questionari, il sindaco Miglio: "Attenzione, è una truffa"

Il primo cittadino: “Segnaleremo l'accaduto alle forze dell'ordine, ma vogliamo mettere in guardia tutti, specialmente i più anziani, a non fidarsi di persone che a a nome del Comune chiedono di entrare nelle abitazioni private"

Il sindaco di San Severo mette in guardia i suoi cittadini, in merito alla presenza in città di un gruppo di truffatori che si spacciano per messi comunali. “Stanno giungendo diverse segnalazioni di individui che si qualificano come dipendenti del Comune per la compilazione di un presunto questionario e approfittando della buona fede dei cittadini cercano di intrufolarsi con l'inganno nelle abitazioni private”.

“Segnaleremo l'accaduto alle forze dell'ordine e al Comando della Polizia Locale - continua il sindaco Francesco Miglio - ma vogliamo mettere in guardia tutti, specialmente i più anziani a non fidarsi di persone che a vario titolo a nome del Comune chiedono di entrare nelle abitazioni private. Sia per la riscossione dei tributi, che per le altre pratiche è il cittadino che deve recarsi presso gli sportelli comunali”. Secondo il primo cittadino si tratta di tentativi di truffa o di furto da parte di persone senza scrupoli rivolti soprattutto a persone anziane. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi messi comunali con questionari, il sindaco Miglio: "Attenzione, è una truffa"

FoggiaToday è in caricamento