rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Lucera

Smartphone venduti ma mai consegnati: preso il truffatore seriale di Subito.it

Utilizzava sempre la stessa tecnica: dopo aver messo in vendita sul sito di annunci uno smartphone di ultima generazione, si faceva corrispondere il prezzo pattuito senza mai consegnare il prodotto

Arrestato a Lucera un truffatore seriale che sfruttava per i propri piani la piattaforma del noto sito di annunci Subito.it. L’uomo - Michele Montuori, quarantenne del posto ritenuto responsabile del reato di truffa aggravata - è stato arrestato dai carabinieri del centro federiciano, in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto.

I militari, durante un servizio perlustrativo, hanno notato l’uomo, già gravato da plurimi precedenti di polizia e penali, mentre si aggirava in una via del centro di Lucera, e hanno proceduto immediatamente ad un controllo. Si è potuto così accertare come su di lui pendesse un’ordinanza di carcerazione: Montuori, infatti, doveva scontare una pena di nove mesi di reclusione.

I militari hanno potuto acclarare come il quarantenne, nel corso del tempo, si fosse reso responsabile di numerosissime truffe in tutta Italia, perpetrate in danno di ignari consumatori e utilizzando sempre la medesima, odiosa tecnica: dopo aver messo in vendita sul noto sito di annunci Subito.it uno smartphone di ultima generazione, si faceva corrispondere il prezzo senza mai consegnare il prodotto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone venduti ma mai consegnati: preso il truffatore seriale di Subito.it

FoggiaToday è in caricamento