menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Certificati falsi e 600 euro per superare i quiz della patente, deferite 7 persone

Sei candidati e un millantatore sono stati deferiti all'A.G. per tentata truffa. Nonostante avessero pagato un 31enne coinvolto nella vicenda "Walky Talky", non avevano superato le prove

Hanno presentato un certificato medico falso e chiesto l’aiuto di un 31enne per superare gli esami della patente. Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile in merito alla denuncia fatta dalla MCTC, che analizzando la documentazione degli aspiranti candidati al conseguimento della patente di guida, si sono accorti che i certificati medici provenivano da un’autorità sanitaria inesistente.

Gli uomini della Mobile, dopo un altro blitz compiuto scorso mese di aprile,  hanno scoperto inoltre che i sei si sono avvalsi di un millantatore che dietro corrispettivo in denaro, 600 euro a cadauno, aveva promesso loro il superamento dei quiz, in virtù delle sue dichiarate conoscenze all’interno della Motorizzazione.

Il versamento di denaro avveniva in due tranches, la prima alla stipula del contratto e la seconda prima della sessione d’esame. Il compito di M.L., 31 anni, coinvolto in vicende analoghe e principalmente in quella denominata “Walky Talky” sarebbe stato anche quello di consegnare la documentazione alla MCTC.

Ovviamente, nonostante l’intercessione del truffatore,  i candidati continuavano a non superare l’esame. Tutti, compreso il 31enne, sono stati deferiti all’A.G. in stato di libertà per concorso in uso di atto finalizzato alla truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento