Vende pellet a prezzo stracciato, incassa il denaro ma non invia la merce: preso truffatore on line

Si tratta di un pregiudicato 58enne, originario di San Severo ma residente a Nervesa della Battaglia. L'uomo è stato denunciato dai carabinieri per truffa

Il pellet

Dopo la "truffa del legno" ecco servita la "truffa del pellet". Identica la modalità, ancora una volta del Foggiano gli autori del raggiro. E' quanto scoperto dai carabinieri nel Trevigiano, dove un uomo aveva acquistato, dal sito di annunci Subito.it, tre bancali di pellet al costo, particolarmente conveniente, di appena 200 euro. Lo riporta TrevisoToday.

L'annuncio ha fatto gola ad un 39enne di Vedelago che ha versato, attraverso un bonifico, la somma richiesta. Con il passare dei giorni l'acquirente ha cominciato a sentire "puzza di bruciato": il carico di combustibile non giungeva a destinazione e il venditore, ricevuto il denaro sul proprio conto corrente, è sparito nel nulla.

Il 39enne, sconcertato, non ha potuto far altro che rivolgersi ai carabinieri della stazione di Vedelago che nell'arco di poche settimane sono riusciti ad identificare e denunciare l'autore del raggiro, un pregiudicato 58enne, originario di San Severo, ma residente da tempo a Nervesa della Battaglia, che è stato denunciato per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento