Occhio alla truffa del 'Centro Assistenza': "Fate attenzione", i consigli utili

Nulla di questo è vero. Ecco tutti i consigli per evitare la truffa

Come riporta il  sito del commissariato di polizia on line (sportello per la sicurezza degli utenti del web), in questi giorni può capitare che navigando sul web giungano degli avvisi, grazie a dei popup automatici, che segnalano la presenza di virus all’interno del proprio dispositivo (PC). Nulla di questo è vero.

Il messaggio, specificatamente, consiglia all’utente di contattare telefonicamente un “centro assistenza”, attraverso il quale si può accedere ad un servizio a pagamento finalizzato alla “pulizia” e manutenzione del PC.

Una volta contattato il “centro assistenza” , fantomatici ingegneri informatici, attraverso delle indicazioni ben precise, “aiutano” l’ignaro malcapitato ad installare un software malevolo che consente, da remoto, di poter accedere a tutte le informazioni presenti sul computer stesso.

Ecco tutti i consigli

Diffidate del numero telefonico riportato nel messaggio, anche se si presenta come un numero di telefonia urbana allocato in Italia;

Non installate alcun software “consigliato” dal centro assistenza;

Installate un antivirus aggiornato ed effettuate una scansione del dispositivo;

Cancellate la cronologia di navigazione;

Non fornite numeri di carte di credito, indirizzi email e altri dati personali;

Non pagate alcuna somma di denaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento