Entrano nell'home banking di una trevigiana e provano a rubarle 25mila euro: due foggiani denunciati per frode informatica

I carabinieri di Col San Martino, frazione di Farra di Soligo, dopo la denuncia della vittima della tentata truffa, hanno subito avvisato il direttore della filiale della Capitanata dove i due avrebbero provato a riscuotere i bonifici

Sono stati fermati e identificati in una filiale di Foggia mentre stavano per riscuotere due bonifici da 25 mila euro che loro stessi avevano fatto partire dal conto di una 48enne trevigiana. Sono due foggiani che, come riportato da TrevisoToday, erano riusciti ad entrare nell'home banking della donna provando a farsi accreditare due bonifici, uno da 20mila e l'altro da 5mila euro. La vittima però si è subito accorta del tentativo di truffa e ha denunciato tutto ai carabinieri di Col San Martino, frazione di Farra di Soligo. I militari hanno avvisato il direttore della banca e quando si sono presentati sono stati denunciati per frode informatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento