Cronaca

Violenta tromba d’aria a San Severo: devastati terreni e colture olivicole

L’amministrazione comunale di San Severo ha chiesto l’intervento della Regione per accertare lo stato di calamità naturale

Uliveti abbattutti dalla tromba d'aria

Sabato scorso, intorno alle 12.30 e per circa un’ora, nella zona nord ovest di San Severo, e precisamente quella ubicata tra le contrade di Sant’Antonino da Capo e Sant’Antonino da Piedi, si è abbattuta un’improvvisa e devastante tromba d’aria che ha causato gravi danni ai terreni e alle colture olivicole.

Le immagini della tromba d'aria a San Severo

Oggi, il vicesindaco con delega all’Agricoltura Francesco Sderlenga - recependo anche le indicazioni pervenute dal presidente della competente commissione consiliare Armando Bocola e da parte del consigliere comunale geom. Antonio Carafa, nonché degli imprenditori agricoli colpiti dalla violenza del fenomeno atmosferico - in nome e per conto dell’Amministrazione Comunale di San Severo ha scritto al dott. Pasquale Sollazzo, dirigente servizio provinciale Agricoltura, Regione Puglia, chiedendo un “sollecito intervento per accertare lo stato di calamità della zona evidenziata al fine di poter quantificare i danni arrecati”.

I DANNI DELLA TROBA D'ARIA 2-2I DANNI DELLA TROMBA D'ARIA 3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta tromba d’aria a San Severo: devastati terreni e colture olivicole

FoggiaToday è in caricamento