Cronaca

Tromba d'aria a Marina di Lesina, panico tra i bagnanti e danni ingenti in paese e sui lidi: "E' stato orribile"

In pochi minuti, poco dopo le 19, sono stati spazzati via gli stand allestiti sul viale Centrale e gli arredi negli stabilimenti balneari. Fuggi fuggi dal mare e tanta paura nella località del Gargano

"È stato orribile". Panico oggi, poco dopo del 19, tra i bagnanti sulle spiagge di Marina di Lesina e i villeggianti in paese. In pochi minuti, il cielo ha cambiato colore improvvisamente e si è scatenata una violenta tromba d'aria. Fuggi fuggi generale e tanto spavento ma anche ingenti danni, sia negli stabilimenti balneari che nel villaggio.

"È volato via tutto", raccontano dal Lido Ponente, dove i pali dei campi sono stati divelti, l'impianto audio è stato sbalzato a terra e gli arredi sono volati. Un gommone sulla spiaggia del Circolo Velico Nautico è stato letteralmente sollevato e capovolto e così alcune barche. Rami e alberi sono venuti giù nella pineta lungo il canale Acquarotta, sulla strada che conduce ai lidi. Sul viale Centrale, in pochi secondi, la tempesta ha smantellato gli stand della "Festa Italiana". La perturbazione si è spostata poi nella parte interna del Gargano, sferzata da forti raffiche di vento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria a Marina di Lesina, panico tra i bagnanti e danni ingenti in paese e sui lidi: "E' stato orribile"

FoggiaToday è in caricamento