menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trivellazioni Tremiti, Cusmai: “Non ci sono colori politici che reggano”

Il consigliere comunale del Pdl ribadisce il suo "no" alle riflessioni sismiche e se necessario, si dice pronto anche alle barricate

Dal coro politico contro le trivellazioni petrolifere al largo delle Tremiti si staglia l’energico intervento di Rosario Cusmai (PDL), consigliere al Comune di Foggia, che condanna senza riserve la decisione del ministro Prestigiacomo e promette battaglia al fine di scongiurarla. Quello che sta per verificarsi nelle acque tra il Gargano e le Tremiti è un sopruso vero e proprio per evitare il quale, se necessario, faremo le barricate”.

L’intervento di Cusmai dovrà per forza di cose far riflettere il Ministro. “Quando c’è di mezzo un ambiente così prezioso, non ci sono colori politici che reggano” afferma in consigliere comunale del Popolo delle Libertà

Profonderemo tutte le energie possibili per evitare questo vero e proprio scempio: il nostro patrimonio paesaggistico e le nostre preziose risorse ambientali non possono e non devono essere calpestate da scellerate decisioni governative prese in sede ministeriale ma che hanno pesanti ricadute a livello locale, avallando, in questo caso, danni potenzialmente irreversibili alla fauna ed alla flora marina di un’oasi naturale tra le più incantevoli d’Europa.Le Isole Tremiti, insieme a tutto il Gargano, sono la punta di diamante del turismo della Provincia di Foggia, e rappresentano un cardine importante dell’intero settore a livello regionale e per questo non possiamo tollerare che la loro salvaguardia venga messa a repentaglio dall’attività di trivellazione petrolifera della società irlandese `Petroceltic Elsa'. In occasione del consiglio provinciale straordinario tenutosi a maggio scorso ci siamo esposti in prima persona, insieme ad altri esponenti dell’establishment locale, per contrastare questa decisione governativa ma visto che sembra non essere bastato, continueremo ad opporci con tutte le nostre forze".

"L’arcipelago della Tremiti è una ricchezza che va protetta e preservata e che non può essere in alcun modo sacrificata in favore di logiche politico-finanziarie" conclude Cusmai.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento