menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Travolto da uno sciame di api, 45enne muore per shock anafilattico

La disgrazia ieri sera, a Trinitapoli. Decine le punture riscontrate sul corpo dell'uomo. Inutile l'intervento del 118: per lui non c'è stato nulla da fare

Investito da uno sciame d'api e punto da almeno 30 insetti: è morto per uno shock un 45enne di nazionalità rumena, trovato senza vita, alle 22 di ieri, in un casolare in via Transumanza, a Trinitapoli. L'uomo, secondo la prima ispezione del medico legale, è stato investito da uno sciame d'api e punto ripetutamente.

Almeno 30 i pungiglioni riscontrati nella zona del viso, del collo e delle orecchie, ma anche di braccia  e mani. Nel tentativo di liberarsi dalla stretta dello sciame, lo stesso è anche caduto, procurandosi delle ferite alla testa. Per il medico legale, però, fatale è stato lo shock anafilattico, sopraggiunto nel giro di pochi minuti. Sono stati i familiari dell'uomo, non vedendolo rientrare per cena, a dare l'allarme. L'accaduto è stato ricosturito dai carabinieri; il magistrato di turno deciderà nelle prossime ore se disporre o meno l'esame autoptico per accertare le cause della morte.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento