Tre nuove telecamere ad Apricena: sorveglieranno una parte del centro storico

Serviranno a monitorare alcune parti del centro storico attualmente sprovvista di controllo e spesso luoghi di illegalità

Attivate altre tre telecamere ad Apricena. Si tratta di dispositivi ad altissima definizione installate per controllare alcune parti del centro storico sprovviste di controllo e spesso luoghi di illegalità.

"Il controllo del territorio è sempre stato una nostra priorità" - dichiara l'Assessore alla Sicurezza Giuseppe Solimando - "nel centro storico di Apricena abbiamo installato negli anni diverse telecamere di sorveglianza, condividendo le scelte con i residenti, anche alla luce di episodi spiacevoli avvenuti in passato. Le aree di accesso e il patrimonio pubblico sono telecontrollati h 24 e siamo molto contenti che sono in drastica diminuzione sia i reati che le denunce a testimonianza che il deterrente del controllo preventivo associato alla sensibilizzazione popolare rispetto al tema sicurezza, porta buoni risultati" - conclude l'Assessore.

"Un altro importante obiettivo raggiunto ed un impegno mantenuto per gli abitanti del Centro Storico" - dichiara il Sindaco Antonio Potenza - " avevamo promesso alla cittadinanza molta attenzione alla sicurezza e legalità, con la redazione del Progetto 100 telecamere, ormai in avanzato stato di realizzazione. Abbiamo un efficiente sistema di telesorveglianza su moltissime aree della nostra Città" - continua il Sindaco - " una centrale operativa blindata presso il Comando della Polizia Locale. In questo momento il Comune di Apricena ha attive circa 100 telecamere su aree e patrimonio pubblico, un fatto senza precedenti per la nostra Città che ci ha consentito di preservare molto bene il nostro patrimonio e ha visto aumentare la percezione di sicurezza in paese oltre alla grande diminuzione di reati" - conclude Potenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento