rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Lesina

Corsa contro il tempo per un trapianto di fegato: "Grazie a voi mio padre ce l'ha fatta"

Il figlio di un noto medico di Lesina il 26 maggio ha raggiunto in tempi record l'ospedale Sant'Orsola di Bologna grazie al tempestivo intervento e al lavoro di squadra dei sanitari

Operazione di soccorso e intervento riusciti. Come anticipato sulle colonne della nostra testata d’informazione, il 26 maggio scorso, grazie al lavoro della centrale operativa del 118 e al servizio elisoccorso della Asl di Foggia eseguito da Alidaunia, in tempi record è stato consentito a un noto medico di Lesina di raggiungere Bologna ed ottenere il trapianto di fegato presso l’ospedale Sant’Orsola, dal cui centro trapianti aveva ricevuto la convocazione alle 15.50 e l'invito a raggiungere la struttura tassativamente alle 20. Contattato immediatamente il 'Servizio elisoccorso', il noto professionista è giunto in tempo a destinazione, intorno alle 19.30. 

Attraverso una lettera inviata alla Asl di Foggia, a nome della famiglia, il figlio del professionista ha rivolto "un doveroso ringraziamento" alla centrale operativa del 118 "diretta magistralmente dal dr. Stefano Colelli e dal coordinatore territoriale dr. Carlo Palumbo", nonché gli operatori della postazione del ‘118’ di Lesina. "A tutti va il nostro grato pensiero per quanto fatto nei confronti del mio caro papà. La nostra gratitudine, va anche al ‘Centro Trasfusionale’ dell’ospedale ‘Teresa Masselli Mascia’ di San Severo, nelle persone del dr. Donato Carafa e la dr.ssa Filomena Anna Maria Cuozzo per il loro efficiente operato. Altresì è doveroso ringraziare Micaela, Titti, Marco, Michele e i colleghi medici di Lesina, che in attesa del trapianto si sono esemplarmente prodigati nell’assistenza quotidiana a mio padre. La speranza della mia famiglia, è che dopo questo periodo di sofferenza, mio padre possa tornare a svolgere la professione di medico così come ha fatto per numerosi anni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa contro il tempo per un trapianto di fegato: "Grazie a voi mio padre ce l'ha fatta"

FoggiaToday è in caricamento