rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Incredibile scoperta a Troia: dai lavori della fogna bianca spunta il tracciato di un'antica strada

Il sindaco Leonardo Cavalieri: “La storia della nostra gloriosa città continua a mostrarsi in tutta la sua potenza e ricchezza”

Incredibile scoperta a Troia, dove ieri pomeriggio, durante i lavori di scavo per la realizzazione della fogna bianca in via Roma, è spuntato il tracciato di un’antica strada di probabile epoca tardo antica-medievale. “La storia della nostra gloriosa città continua a mostrarsi in tutta la sua potenza e ricchezza” scrive il sindaco Leonardo Cavalieri, entusiasta come tutti i cittadini per la novità emersa durante i lavori pubblici. “La presenza dell’archeologa ha premesso gli accertamenti sull’antica struttura e la soprintendenza ha dato la possibilità di proseguire i lavori previa copertura e adeguata protezione della stessa. Ora è tempo di mettersi in azione per trovare finanziamenti e avviare programmi di valorizzazione” aggiunge e conclude il primo cittadino.

Troia è anche la cittadina dei Monti Dauni di Mosaichaos, l'incredibile 'opera delle meraviglie' realizzata con materiali di scarto e 'pezzi' di vita reale che copre una superficie complessiva di 130 mq. E' stato realizzato all’interno del Villaggio Quadrimensionale della Fondazione Nuova Specie coinvolgendo 300 partecipanti provenienti da tutta Italia ed Europa, coordinati dal maestro mosaicista Dario Quitadamo (guarda il video). Ed è la città dei rosoni. Quello della Cattedrale è uno dei 33 rosoni di Puglia - sono sei in tutto in provincia di Foggia - candidato a patrimonio Unesco.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incredibile scoperta a Troia: dai lavori della fogna bianca spunta il tracciato di un'antica strada

FoggiaToday è in caricamento