menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pretese di denaro, insulti e minacce all'anziana madre: arrestato 40enne a Torremaggiore

I carabinieri hanno posto fine a mesi di soprusi, minacce e vessazioni subite da una signora di 70 anni, che da circa un anno veniva tartassata dal figlio convivente. L'uomo è stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia

Insulti, aggressioni e minacce nei confronti della madre. A Torremaggiore, i carabinieri hanno arrestato un quarantenne per con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari hanno posto fine a mesi di soprusi, minacce e vessazioni subite da una signora di 70 anni, che da circa un anno veniva tartassata dal figlio.

I militari sono intervenuti nell'abitazione dove i due convivono proprio su richiesta della donna che, spaventata e ormai sfinita, aveva richiesto il loro intervento temendo che il figlio potesse farle del male. All’arrivo sul posto, i carabinieri si sono addirittura ritrovati ad assistere all’ennesima aggressione di Alessandro Angeloro, nei confronti della madre: l’uomo, infatti, incurante della presenza dei carabinieri, continuava ad insultare la donna pretendendo da questa del denaro, minacciandola anche di morte. Lo stesso, ad un certo punto, le si è poi anche scagliato contro, venendo però immediatamente bloccato dai carabinieri, che lo hanno quindi dichiarato subito in arresto. In sede di denuncia, la signora ha poi dettagliatamente raccontato i vari episodi che aveva subito ormai da un anno, e che non aveva ancora mai denunciato prima. A questo punto, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso il carcere di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento