Il popolo della rete tuona: “Topi ovunque”. E’ emergenza sanitaria

Ratti avvistati in via della Repubblica, via Scillitani, Corso Vittorio Emanuele e via Manfredi. Cresce la preoccupazione e la rabbia dei cittadini foggiani. Si continua a respirare aria maleodorante

Incendio dei cassonetti, aumento della Tarsu, aria maleodorante e afosa. Foggia è stretta nella morsa del degrado e del disagio.

Per i cittadini dauni cresce in queste ore la preoccupazione di avvistare un ratto, di vederli attraversare la strada, frugare tra i rifiuti o addirittura trovarseli in casa in cerca di sistemazione (perché probabilmente anche loro potrebbero non resistere al fetore emesso dalle montagne di rifiuti ammassati in ogni dove).

Ci sono topi tutti in giro, topi tutti intorno, topi mattina e sera, topi mattina e giorno. Sudici topi lucidi, giocano a nascondino, fanno tana nel tronco degli alberi, dentro al nostro giardino”. Alcuni dei 300mln di topi della canzone di Francesco De Gregori in questi mesi sono in vacanza nel capoluogo dauno ed è soprattutto il popolo della rete a denunciarne la loro presenza. 

Qualcuno tuona: topi ovunque! li si vede in giro in via della Repubblica, dove però c’è anche chi ricorda che alcuni mesi fa sono cominciati i lavori per la costruzione di un palazzo e che quindi i mezzi pesanti avrebbero rotto i tombini, dai quali successivamente sarebbero fuoriusciti i cosiddetti “amici indesiderati”. Roditori anche in Corso Vittorio Emanuele e in via Manfredi.  Un nostro lettore afferma di averli visti anche nei pressi del sottoferrovia di via Scillitani.

Ad anticipare la loro presenza era stato l'avv. Maurizio Antonio Gargiulo, che il 29 giugno aveva scattato la foto di un ratto trovato morto in via Alberto Testi.

Topi, non solo d’appartamento. E’ emergenza sanitaria nel capoluogo di provincia. Foggia set di “Napoli 2”, un film amaro, scomodo, sconcertante, semplicemente vero.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento