Mercoledì, 4 Agosto 2021

"A noi niente vaccino". Tirocinanti oss dei Riuniti preoccupati: "Non ci danno le mascherine, tamponi a spese nostre"

Un corso regionale iniziato in piena pandemia, per circa 20 ragazzi provenienti dall'Istituto Einaudi di Foggia, ma ad oggi di vaccinare questi tirocinanti oss non se ne parla.

Sono all'incirca una ventina i tirocinanti oss che stanno portando a termine un corso regionale presso il policlinico Riuniti di Foggia.

Se per medici, infermieri e operatori socio-sanitari assunti è previsto il vaccino anti Covid, per ora, per gli aspiranti oss, non se ne parla.

I tirocinanti entrano ugualmente in contatto fisico con il paziente: "Secondo direttive aziendali e regionali, per voi non è previsto il vaccino", questa la risposta che avrebbero ricevuto quando hanno chiesto lumi a riguardo.

La replica del Policlinico Riuniti

Alcuni giorni fa l'assessore regionale Pier Luigi Lopalco, in seguito al taglio delle dosi della Pfizer, ha sottolineato che l'ordine di priorità della somministrazione dei vaccini anti-covid non dipende dalla Regione Puglia: Quotidianamente ricevo richieste urgenti e impellenti da parte di questa o quella categoria che vuole essere vaccinata come se dipendesse da me".“

Secondo quanto rivela a Foggiatoday un tirocinante, non verrebbero forniti loro nemmeno i dispositivi dpi, quali mascherine e visiere, che invece acquisterebbero a proprie spese. Non farebbero eccezione nemmeno i tamponi: "Vengono effettuati a spese nostre"

Si parla di

Video popolari

"A noi niente vaccino". Tirocinanti oss dei Riuniti preoccupati: "Non ci danno le mascherine, tamponi a spese nostre"

FoggiaToday è in caricamento