Terremoto, decine di morti e feriti: volontari foggiani della Protezione Civile pronti a partire

La scossa del 24 agosto 2016 con epicentro in provincia di Rieti, ha provocato crolli, morti e feriti tra Cittareale, Arquata del Tronto, Amatrice e Accumuli

La situazione ad Amatrice in provincia di Rieti

Anche la Regione Puglia, tramite il vicepresidente con delega alla Protezione Civile, Antonio Nunziante, ha attivato la macchina dei soccorsi per le zone del Centro Italia colpite dal terremoto che ha provocato il crollo di numerose abitazioni in provincia di Rieti – tra Cittareale, Arquata del Tronto, Amatrice e Accumuli – e decine di morti e feriti tra cui molti bambini.

VIGILI DEL FUOCO FOGGIANI SUI LUOGHI DELLA TRAGEDIA

Partiranno cinque funzionari e ottanta volontari, di cui quindici dal coordinamento di Foggia. In più anche mezzi e attrezzature. Le operazioni  sono  coordinate  nello specifico dalla Protezione Civile di Trento. La scossa di magnitudo 6 a una profondità di 4 chilometri, è stata avvertita anche a Perugia, Norcia (dove si trova in ritiro il Foggia Calcio), Macerata, Roma e Bologna.

LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO SUL GARGANO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento