Terremoto in provincia di Foggia: due scosse sul Promontorio del Gargano

La terra ha tremato due volte in sei minuti con epicentro tra Carpino, Ischitella e Vico del Gargano. Le scosse sono state di magnitudo 2.8 e 3 della scala Richter. Nessun danno a persone o cose

Il terremoto del 3 novembre 2012

Ritorna a tremare la terra in provincia di Foggia. Nella notte tra il 2 e il 3 novembre, due scosse sono state localizzate dall'INGV nel distretto sismico del promontorio del Gargano.

Il primo sisma, di magnitudo 2.8, è stato avvertito alle 3.38 con epicentro tra Carpino e Ischitella. La seconda scossa è arrivata qualche minuto dopo, alle 3.44, con epicentro esteso a Vico del Gargano e di magnitudo 3 della Scala Richter.

AGGIORNAMENTI CLICCA QUI

Entrambe le scosse sono state avvertite in gran parte delle cittadine foggiane, tra Manfredonia, Mattinata, Monte Sant'Angelo, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Peschici, Cagnano Varano e Rodi Garganico. Non si registrano danni a persone o cose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento