Terremoto in provincia di Foggia: scossa 3.2 con epicentro a San Severo

Tremano il capoluogo dauno, il Gargano e l'Alto Tavoliere delle Puglie. A San Severo il terremoto è stato avvertito maggiormente ai piani alti, tanto da indurre la popolazione a scendere in strada

Terremoto a San Severo

Il Gargano e l’alto Tavoliere delle Puglie tornano a tremare. Nella notte, intorno alle 00.20 si è verificata una scossa di magnitudo 3.2. con epicentro tra i comuni di Apricena, Poggio Imperiale e San Severo.

La scossa è stata avvertita anche a Lesina, Rignano Garganico, San Nicandro Garganico, San Paolo di Civitate e Torremaggiore.

A San Severo il terremoto è stato avvertito maggiormente ai piani alti, tanto da indurre la popolazione a scendere in strada. Fortunatamente non ci sono notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita anche nel capoluogo dauno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento