rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Severo

Per le zone colpite dal terremoto San Severo stacca un assegno da 5mila euro

Il Comune di San Severo partecipa alla maratona di solidarietà per le zone colpite dal terremoto. In provincia di Foggia segnali importanti sono arrivati, al momento, anche da Rocchetta Sant'Antonio e Zapponeta

Anche San Severo non sta a guardare. Infatti la Giunta Comunale ha deliberato di stanziare 5mila euro quale contributo di solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto verificatosi alle 3.36 di mercoledì 24 agosto.

LUCERA, SINDACO E ASSESSORI RINUNCIANO A INDENNITA'

Queste le parole del sindaco Francesco Miglio. “Il tragico evento ha causato enormi disagi e molte famiglie in pochi minuti hanno perso tutto. La forte scossa di terremoto, infatti, ha distrutto quasi completamente Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto, Arquata del Tronto e purtroppo intere famiglie sono senza casa. È necessario che tutta la popolazione italiana si prodighi quindi per iniziative di sostegno a favore di questi Comuni e San Severo non si tirerà indietro rispetto ad una maratona di solidarietà che a livello nazionale sta coinvolgendo enti pubblici e privati”.

La solidarietà non si ferma qui. Il sindaco e i dirigenti del San Severo, in occasione della prima partita del campionato di calcio di serie D, che si disputerà a Roma contro il Trastevere, consegneranno una targa dell'amministrazione comunale e della società giallogranata, oltre alle somme raccolte dalla sottoscrizione di solidarietà ‘Terremoto centroitalia’, all'allenatore e sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi.

ROCCHETTA SANT'ANTONIO RINUNCIA AI FUOCHI

ZAPPONETA RIDIMENSIONA FESTA PATRONALE

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per le zone colpite dal terremoto San Severo stacca un assegno da 5mila euro

FoggiaToday è in caricamento