Cronaca San Giovanni Rotondo

Trema la provincia di Campobasso, ma il terremoto non risparmia il Gargano

Ventisette scossa in provincia di Campobasso, la più forte di magnitudo 4.3. Alle 21.06 di ieri sisma di magnitudo 2.7 con epicentro sul Gargano

In tutto, finora, sono 27 le scosse avvertite dalla popolazione di Campobasso e nei comuni della provincia. Sei quelle che hanno anticipato la più forte delle 19.55 di ieri. Di magnitudo 4.3 della scala Richter, il sisma è stato avvertito indistintamente anche nei comuni foggiani dell’Alto Tavoliere e del Gargano. Fortunatamente non ha provocato feriti o danni alle persone, ma solo un grosso spavento.

L’attività sismica è proseguita a tarda sera e nella notte con altre venti scosse. Poco più di un’ora dopo dal terremoto, per un attimo l’epicentro si era spostato sul Gargano, a San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Rignano Garganico, Cagnano Varano e San Nicandro Garganico. Impercettibile il sisma, di appena 2.7.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trema la provincia di Campobasso, ma il terremoto non risparmia il Gargano

FoggiaToday è in caricamento