Terremoto nel Matese, scossa avvertita anche nel Foggiano

Il terremoto è stato avvertito anche nei comuni del Molise, della Campania e dell’Abruzzo, con epicentro in provincia di Caserta. Gente in strada per lo spavento

Terremoto oggi 20 gennaio 2014

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.2 – sprigionata a una profondità di 11,1 km - è stata avvertita questa mattina in Molise, Campania, Abruzzo e Puglia. Il sisma è stato localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico ‘Monti del Matese’, con epicentro in provincia di Caserta nei comuni di Castello del Matese, Gioia Sannitica, Piedimonte e San Gregorio Matese, San Potito Sannitico, Cusano Mutri e Faicchio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il terremoto è stato avvertito anche a Foggia e in provincia. Non si registrano danni a persone o cose, ma la gente, per lo spavento si è riversata in strada. Il Sannio e i Monti del Matese furono colpiti da un terremoto di magnitudo 4.9 lo scorso 29 dicembre 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento