Cronaca

Terremoti: riprende lo sciame sismico nel Mare Adriatico, scossa al largo di Lesina fa tremare anche il Gargano

Ieri sera scossa di terremoto tra Lesina e le Tremiti di magnitudo 2.4. Questa mattina sisma di magnitudo 3.4 e 3.2 nel Mare Adriatico Centrale

Riprende lo sciame sismico nel Mare Adriatico e torna a tremare anche il Gargano. Dalla scossa di magnitudo 5.2 registrata il 27 marzo scorso e avvertita sulla Montagna del Sole ma anche nelle regioni del centro-sud, le scosse di magnitudo superiori a magnitudo 2 della scala Richter registrate nel giro di poco meno di 40 giorni, sono state centinaia.

Le ultime sono quelle delle 6.13 e delle 8.15 di oggi 4 maggio, rispettivamente con coordinate geografiche (lat, lon) 42.61, 16.35 ad una profondità di 9 km.e coordinate geografiche (lat, lon) 42.71, 16.15 ad una profondità di 38 km.

Qualche ora prima, alle 22.16 di ieri 3 maggio, la sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, aveva registrato una scossa con epicentro a largo di Lesina e delle Isole Tremiti ad una profondità di 10 km con magnitudo 2.4 con coordinate geografiche (lat, lon) 41.98, 15.41 ad una profondità di 10 km.


 

Per ritrovare un terremoto nel Mare Adriatico centrale bisogna ritornare indietro di qualche giorno, al primo maggio e anche al 30 aprile, giorno in cui un’altra scossa, seppur impercettibile, fu registrata con epicentro a Manfredonia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti: riprende lo sciame sismico nel Mare Adriatico, scossa al largo di Lesina fa tremare anche il Gargano

FoggiaToday è in caricamento