Domenica, 21 Luglio 2024
TERREMOTI / Lesina

Terremoti con epicentro a Lesina: il bilancio sale a 12 scosse in due settimane

Il terremoto con la maggiore intensità è quello delle 16.02 del 3 maggio, di magnitudo 2.9 e coordinate geografiche (lat, lon) 41.8940, 15.3120, registrato ad una profondità di 12 km

Con le due scosse di magnitudo 2.3 e 2.6, localizzate dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma, entrambe con epicentro a 5 km da Lesina, sale a otto il numero dei terremoti di magnitudo superiore al secondo grado della scala Richter registrati dal 23 aprile nella cittadina dell'omonimo lago. 

L'ultimo sisma è avvenuto dieci minuti dopo la mezzanotte di oggi 5 maggio con coordinate geografiche (lat, lon) 41.8960, 15.3180 ad una profondità di 10 km, l'altro, di magnitudo 2.3, con coordinate geografiche (lat, lon) 41.9030, 15.3220 e ad una profondità di 10 km, alle 19.48 del 4 maggio. 

Il terremoto con la maggiore intensità è quello delle 16.02 del 3 maggio, di magnitudo 2.9 e coordinate geografiche (lat, lon) 41.8940, 15.3120, registrato ad una profondità di 12 km.

Sale a 21 il numero dei terremoti dall'inizio dell'anno in Capitanata con magnitudo uguale o superiore dal secondo grado della scala Richter. La più forte, di magnitudo 4.7 della scala Richter, è quella del 23 febbraio con epicentro nel mare Adriatico Meridionale.

La Montagna del Sole è la zona della Puglia più esposta ai terremoti, essendo, il Gargano, un promontorio di sollevamento circondato da faglie attive, come quelle di Mattinata, Manfredonia e del Candelaro (qui l'approfondimento).

Nel 2023 in provincia di Foggia sono stati avvertiti o localizzati 53 terremoti di magnitudo superiore a 2, tutti perlopiù sulla Montagna del Sole e parecchi in mare.  Quello delle 17.33 del 21 giugno, di magnitudo 4.1 a una profondità di 36 km, con epicentro sulla Costa Garganica, è stato il decimo sisma più forte registrato in Italia dall'Invg.

La parte Nord è sede del terremoto più violento della storia della Puglia: del 30 luglio 1627 con epicentro a San Severo (leggi qui). Fortissime sono state anche le due scosse del 31 maggio 1646 con epicentro in Foresta Umbra e del 10 agosto 1893 a Mattinata, tra il monte Saraceno e il Porto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti con epicentro a Lesina: il bilancio sale a 12 scosse in due settimane
FoggiaToday è in caricamento