Cronaca

Corre verso i binari per lanciarsi sotto il treno: attimi di panico alla Stazione di Foggia

E' successo ieri, alla stazione di Foggia. Immediato l’intervento della polizia: la ragazza ha reagito con ostinazione, ribellandosi all’azione degli agenti, salvo poi convincersi ad allontanarsi dai binari e ad abbandonare le intenzioni suicide

Salvata dagli “angeli” della Polfer. Lieto fine, ieri pomeriggio, sulla tratta ferrata della stazione di Foggia dove gli agenti della polizia ferroviaria sono intervenuti per trarre in salvo una giovane donna intenzionata a mettere fine alla sua vita, lanciandosi sotto un treno in arrivo.

Il fatto è successo alle 14 di ieri, quando gli agenti hanno notato la giovane donna correre verso i binari e sdraiarsi a terra. Immediato l’intervento della polizia che ha quindi raggiunto la stessa e cercato, con non poca fatica, di allontanarla dalla tratta ferrata.

La ragazza ha reagito con ostinazione, ribellandosi all’azione della polizia, salvo poi convincersi ad allontanarsi dai binari e ad abbandonare le intenzioni suicide. Dato lo stato di alterazione della donna, gli agenti hanno richiesto l’intervento dei sanitari del 118 che hanno disposto poi il ricovero della stessa in una struttura ospedaliera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre verso i binari per lanciarsi sotto il treno: attimi di panico alla Stazione di Foggia

FoggiaToday è in caricamento