Sabato, 25 Settembre 2021

"Tarantino ha tentato il suicidio in carcere". L'avv. Sodrio: "Conferma la sua innocenza ma circostanze poco obiettive"

Il video messaggio dell'avvocato Michele Sodrio, legale difensore di Gerardo Tarantino: "Ha continuato di essere innocente ma mi ha riferito una serie di circostanze ovviamente poco obiettive"

Gerardo Tarantino, accusato del femminicidio di Tiziana Gentile, la bracciante agricola di 47 anni uccisa nel suo appartamento di via Labellarte a Orta Nova, avrebbe tentato il suicidio in carcere. E' quanto rivela il suo avvocato Michele Sodrio.

Il difensore dei Tarantino ha comunque confermato che il suo assistito si sottoporrà all'interrogatorio. Secondo il legale, si è di fronte ad una persona "gravemente disturbata" dal punto di vista mentale, ma al momento non ci sono elementi o accertamenti medici che depongono in tal senso.

Sodrio ha comunque anticipato che non si opporrà alla richiesta di custodia in carcere, anche se ha chiesto per il suo cliente un regime di massima sorveglianza in carcere, per evitare che il detenuto si tolga la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

"Tarantino ha tentato il suicidio in carcere". L'avv. Sodrio: "Conferma la sua innocenza ma circostanze poco obiettive"

FoggiaToday è in caricamento